• If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Dokkio Sidebar (from the makers of PBworks) is a Chrome extension that eliminates the need for endless browser tabs. You can search all your online stuff without any extra effort. And Sidebar was #1 on Product Hunt! Check out what people are saying by clicking here.

View
 

workingcapital-catania

Page history last edited by Mario Cartia 13 years, 4 months ago

Working Capital Camp Catania

Working Capital è il progetto di Telecom Italia che si pone l'obiettivo di sostenere le migliori iniziative imprenditoriali nell'ambito del web 2.0 e delle nuove frontiere di internet.

Working Capital organizza un barcamp a Catania con lo scopo di:

  • conoscere nuove idee imprenditoriali e progetti di ricerca di cui Telecom Italia possa diventare partner;

  • discutere di innovazione tecnologica, creazione di impresa e rilancio dell'economia.

Working Capital Camp è un ciclo di 5 incontri. Per maggiori informazioni vai alla pagina principale del progetto: Working Capital Camp.

 


Informazioni utili

Quando

Mercoledì, 29 aprile 2009 dalle 9.00 alle 19:00 

Dove

Università degli Studi di Catania

Ex Monastero dei Benedettini

Piazza Dante, 32 - Catania

 

Visualizzazione ingrandita della mappa

 


Programma

Il programma di un barcamp non è definito a priori secondo una rigida scaletta. L’organizzazione non decide nel dettaglio quali saranno gli argomenti da trattare e chi saranno i relatori: all’inizio dell’evento, chi desidera parlare non deve far altro che affiggere un cartellino con il proprio nome e il titolo dell’intervento su un tabellone per occupare uno slot di 30 minuti.

L’organizzazione mette a disposizione dei relatori uno spazio dotato di un videoproiettore e una connessione a internet: generalmente, chi parla presenta un argomento per circa venti minuti e poi conversa con gli altri partecipanti. I contenuti si formano quindi interattivamente ed emergono nel corso della manifestazione.

Favorire l’imprevedibilità dei contenuti non significa, tuttavia, lasciare che le cose accadano casualmente: esiste, infatti, un piano che permette a tutti i partecipanti di orientarsi nell’offerta di discussioni.

 

09:00-10:00 Accoglienza dei partecipanti
10:00-11:45

Sessione plenaria con Franco Bernabè e Ivan Lo Bello

Formazione del programma della giornata

11:45-12:00 Pausa
12:00-12:30 Intervento Intervento
12:30-13:00 Intervento Intervento
13:00-14:30 Pausa pranzo
14:30-15:00 Intervento Intervento
15:00-15:30 Intervento Intervento
15:30-16:00 Pausa networking
16:00-16:30 Intervento Intervento
16:30-17:00 Intervento Intervento
17:00-17:30 Pausa networking
17:30-18:00 Intervento Intervento
18:00-18:30 Intervento Intervento

 


Come si partecipa

Il Working Capital Catania è una conferenza generata dai partecipanti: nessuno è spettatore e tutti contribuiscono alla riuscita dell’evento preparando una presentazione, partecipando alla discussione o aiutando nell’organizzazione.

Non è la classica conferenza in cui esiste un tema prefissato e una rigida scaletta degli interventi e degli argomenti da trattare. C’è una traccia, che nel nostro caso è legata all'innovazione e alla creazione di nuove imprese. In questo contesto, vorremmo conoscere nuovi progetti di ricerca applicata o idee imprenditoriali che possano essere finanziate da Telecom Italia.

 

Come si segnala la propria presenza

In tutti i casi ti chiediamo di segnalare la tua intenzione di partecipare seguendo le istruzioni che trovi di seguito: sapere quanti saremo è importante perché ci permetterà di organizzare al meglio la logistica (dimensione delle aule, connessioni wi-fi e così di seguito).

 

Per chi vuole fare una presentazione

Al Working Capital Catania i partecipanti avranno a disposizione due aule opportunamente attrezzate. Chi desidera fare una presentazione:

  1. segnala la propria intenzione in questo wiki aggiungendo il titolo del proprio intervento o, se ha difficoltà a modificare questa pagina, scrive a carmen.caiazzo@elastic.it.

  2. scrive un’email a carmen.caiazzo@elastic.it e invia una breve presentazione di se stesso e del proprio intervento. Il testo viene pubblicato nel blog del progetto (www.workingcapital.telecomitalia.it) e permette agli altri partecipanti di sapere in anticipo di cosa si parlerà;

  3. il 29 aprile 2009 arriva presto in Piazza Dante 32 a Catania, presso l'ex Monastero dei Benedettini oggi sede della Facoltà di lettere dell'Università degli Studi di Catania; quindi conferma la sua presenza scegliendo lo slot in cui parlerà. Quindi, all’ora prefissata, ha a disposizione 30 minuti per presentare i propri argomenti e discuterne con gli altri;

  4. se non è impegnato nella propria presentazione, partecipa attivamente alle altre discussioni ;-)

 

Per chi vuole partecipare alla discussione

Se vuoi partecipare alla discussione, non devi far altro che indicare il tuo nome nella lista dei partecipanti che trovi più avanti in questa pagina. Se hai un punto di presenza online (un blog, uno spaces, un account su twitter o su altri social network) non dimenticare di inserire l'indirizzo.

 

Per chi vuole aiutare nell’organizzazione

Puoi aiutare nell’organizzazione dell’evento in tanti modi diversi. Per esempio:

  • far conoscere l’evento scrivendo un post o un twit, segnalandolo su un social network oppure - più semplicemente - inviando un’email agli amici;

  • scrivendo un post per il blog del workingcapital-catania. Ci piacerebbe leggere le tue idee a proposito di questa iniziativa di Telecom Italia volta al rilancio dell'innovazione in Italia.

  • candidandoti a seguire un aspetto dell’organizzazione dell’evento: scrivi a carmen.caiazzo@elastic.it

  • offrendoti come volontario durante i due giorni dell’evento per aiutarci a gestire l’accoglienza e la logistica;

  • suggerendoci altri modi per raccogliere i contenuti delle persone di buona volontà ;-)


Partecipanti

Se intendi partecipare al Working Capital Catania, è importante indicare la tua presenza per darci la possibilità di organizzare l'evento nel modo migliore.

Iscrivi tramite la form che trovi in questa pagina: http://www.workingcapitalcamp.com/?page_id=46 (l'elenco di seguito si aggiornerà automagicamente).

 


Interventi

 

L'elenco degli interventi del Working Capital Camp di Catania è disponibile a questo indirizzo:

http://www.workingcapitalcamp.com/?page_id=253

 

Se vuoi proporre un tuo talk, iscrivi all'evento tramite la form che trovi qui: 

http://www.workingcapitalcamp.com/?page_id=46

 


Vorrei sentir parlare di...


Sponsor e patrocini

  


Media partner

 


Organizzatori e volontari

  1. Nicola Mattina
  2. Patrizia Polito
  3. Carmen Caiazzo
  4. Gianluca Reale

Se ne parla in Rete...

  1. Nicola Mattina, http://blog.nicolamattina.it/?p=825
  2. Mushin, http://mushin.it/blog/uncategorized/un-nuovo-barcamp-a-catania-arriva-il-venture-capitalism/
  3. Gianni Amato, http://www.gianniamato.it/2009/03/barcamp-catania.html
  4. Giuseppe Vitaliti (aka Terronista), http://www.terronista.com/working-capital-camp-catania/
  5. Davide Baglieri (aka Davidonzo), http://www.davidonzo.com/post/978/workingcapital-camp-catania-29-aprile-2009/
  6. 0932 Blog, http://www.0932blog.it/post/404/workingcapital-camp-catania-29-aprile-2009/
  7. Gianluca Dettori, http://gianlucadettori.nova100.ilsole24ore.com/2009/03/working-capital-on-the-road-barcamp-a-catania.html
  8. Antonio Consoli, http://problogging.it/2009/03/16/workin-capital-barcamp-catania/
  9. Giuseppe Tropea, http://giuseppetropea.net/working-capital-camp-catania-29-aprile-2009/
  10. Il blog di Claudio Cherubino, http://www.claudiocherubino.it/2009/03/18/working-capital-camp-catania/
  11. Vittorio Pasteris, http://www.pasteris.it/blog/2009/03/19/working-capital-camp-a-catania/
  12. Torino Valley, http://www.torinovalley.com/blog/2009/03/19/working-capital-camp/

  13. Gioele Fierro, http://www.gioelefierro.com/2009/03/barcamp-workingcapital-a-catania/

  14. Mario Cartia, http://www.jugsicilia.it/node/138

 

 


Tag

  • Se parli di questo evento usa sempre il tag workingcapital e segui la conversazione tramite Technorati.
  • Se parli di questo evento su Twitter usa l'hash tag #wocap e segui i cinguettii sul camp tramite Summize.

Un po’ di teoria e storia dei barcamp

Il barcamp è prima di tutto un network internazionale di conferenze generate dagli utenti, di workshop aperti e partecipativi i cui contenuti sono decisi e forniti da coloro che vi partecipano in prima persona. Il primo Barcamp si è svolto nell’agosto del 2005 a Palo Alto, in California, e nel giro di tre anni la formula aperta e collaborativa di queste non-conferenze ha conquistato il mondo, approdando con notevole ed immediato successo di pubblico anche in Italia.

Inizialmente i “barcamper” discutevano di temi legati web, al software libero, alla technologia e alle reti sociali, ma presto gli utenti hanno compreso le potenzialità di questa nuova modalità di interazione e hanno iniziato ad organizzare eventi per conversare sui temi più vari, dal cibo (foodcamp) all’arte e alla creatività (creativecamp).

L’organizzazione, la scelta dei temi, la promozione dell’evento barcamp avviene quasi interamente attraverso la rete e gli strumenti di collaborazione online tipici del web 2.0. Finita la manifestazione, quegli stessi strumenti serviranno ad immagazinare e diffondere in Rete i contenuti di testo audio e video prodotti per e durante il barcamp.

Per saperne di più, leggi la voce su Wikipedia in italiano o in inglese